--- COMUNE DI SONA ---

Attività di formazione e tirocinio remunerati per over 30

COMUNICATO STAMPA   
29 Agosto 2015 - Sona (Verona)

“Attività di formazione e tirocinio remunerati per over 30”. Scadenza bando il 3 settembre.

Il Comune di Sona ha aderito ad un progetto di formazione per over 30 disoccupati, per dare un aiuto concreto a chi sta soffrendo da tempo della perdurante crisi lavorativa. Lo ha deciso la Giunta comunale di Sona il giorno 25 Agosto approvando la proposta di delibera istruita dall’Assessore al Sociale Simone Caltagirone. La scadenza delle domande di partecipazione alle attività è il 3 settembre.

“Come Amministrazione diamo sempre la massima priorità alle azioni in grado di mitigare la pesante crisi sociale che da tempo è presente anche nel nostro territorio – dichiara l’Assessore Caltagirone -. Nel nostro programma abbiamo denominato questo obiettivo strategico con il termine “Comune-Aiuto”, poiché il Comune può mettere in atto azioni a diversi livelli. In questo caso, abbiamo confermato l’adesione in qualità di partner a progetti presentati da privati o da altri enti pubblici, anche per la partecipazione a bandi regionali in materia di politica sociale, lavoro e salute. Ciò significa. – prosegue – che il Comune, aderendo al progetto, ha la possibilità di segnalare cittadini disoccupati da inserire, previa presentazione domanda di ammissione e selezione, nei percorsi di formativi e di tirocinio previsti dai progetti presentati alla Regione Veneto”.

Lavoro & Società ha richiesto il supporto del Comune, in qualità di partner di rete, per i progetti che saranno presentati, ai sensi della DGR n. 840/2015, in collaborazione con Centro Polifunzionale Don Calabria, Energie sociali cooperativa sociale, Scaligera Formazione e Istituto Don Calabria per i seguenti profili: “Addetto alla contabilità aziendale”, “Addetto all’elaborazione delle buste paga”, “Addetto alla gestione del magazzino”, “Operatore di saldo-carpenteria”.

“Il progetto prevede una fase di segnalazione di nominativi e una fase di preselezione. Una volta inquadrato nel percorso dell’azienda, al soggetto sarà corrisposta anche una borsa di tirocinio. Si tratta di una bella iniziativa – sostiene l’Assessore Caltagirone – mirante a dare un aiuto concreto a chi è in difficoltà lavorativo ed intende riqualificarsi in modo serio.”
Le caratteristiche per aderire prevedono di  essere residenti/domiciliati in Veneto rientranti in una delle seguenti categorie: disoccupati di lunga durata (ovvero da più di 12 mesi), persone che non hanno un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi, persone che negli ultimi 6 mesi hanno svolto un’attività in forma autonoma la cui remunerazione annuale lorda è stata inferiore ai 4.800,00, persone che negli ultimi 6 mesi hanno svolto un’attività lavorativa in forma parasubordinata la cui remunerazione annua lorda è stata inferiore a 8.000,00 euro, disoccupati con più di 50 anni indipendentemente dalla durata della disoccupazione, adulti disoccupati che indipendentemente dalla durata della disoccupazione, vivono soli con una o più persone a carico o adulti che, pur non vivendo soli, sono parte di un nucleo familiare monoreddito.
“Sono esclusi i giovani fino ai 29 anni – dichiara Caltagirone – e, tanto per dare un esempio, il percorso d’aula per addetto alla contabilità avrà durata di 200 ore e si svolgerà a Verona, nel Centro polifunzionale Don Calabria in via San Marco 121. Il tirocinio avrà durata di 2 mesi. L’avvio del corso è previsto per fine ottobre 2015.”
I candidati dovranno presentare la domanda di ammissione contattando le aziende che propongono le attività. Occorre affrettarsi perché le scadenze sono imminenti: il 3 settembre 2015. Altri documenti da presentare con la domanda sono l’attestazione dello status occupazionale fornito dal competente Centro per l’Impiego, copia di documento di identità, codice fiscale, copia ISEE e permesso di soggiorno, curriculum vitae aggiornato e firmato. Le selezioni si svolgeranno in date variabili subito dopo la scadenza delle domande di presentazione.
Per ogni informazione contattare i Servizi Sociali del Comune di Sona.