--- COMUNE DI SONA ---

Guida alla Climatizzazione degli Ambienti

Per far funzionare gli impianti di riscaldamento e raffrescamento e per produrre acqua calda sanitaria usiamo oltre l’80% dell’energia che consumiamo ogni anno nelle nostre case. Una percentuale che può aumentare o diminuire di molto in funzione della zona climatica di appartenenza e di scelte personali (le ore di accensione, la temperatura che si mantiene nei locali, la tipologia di impianto che abbiamo installato). Per ottimizzare i costi è necessaria una precisa regolazione e una corretta manutenzione di questi impianti. E non solo. Un impianto ben tenuto è più sicuro e inquina di meno, perché emette nell’atmosfera una minore quantità di gas che hanno effetti negativi sull’ambiente e sulla nostra salute. Esiste da anni nel nostro Paese una normativa - in continua evoluzione per adeguarsi alle direttive dell’Unione Europea e alla disponibilità di tecnologie sempre più efficienti - che regola l’esercizio, il controllo e la manutenzione degli impianti termici. Sono due gli ultimi aggiornamenti  in materia, che riguardano sia tutti noi cittadini sia gli addetti ai lavori :
Rispettare la normativa vigente è un obbligo di legge ma esistono almeno altri 5 buoni motivi per garantire una corretta manutenzione degli impianti di climatizzazione:
  1. Maggior sicurezza per gli utenti
  2. Maggiore tutela della salute
  3. Riduzione dei consumi energetici
  4. Risparmio economico
  5. Minori emissioni e minore inquinamento
Nella Guida allegata è descritto tutto quel che occorre sapere per avere impianti efficienti e ben regolati e adempiere agli obblighi di legge. Scarica la Guida per la climatizzazione degli ambienti.