--- COMUNE DI SONA ---

Scuole sicure

“Scuole sicure” non è solo uno slogan, ma un vero e proprio imperativo per l’Amministrazione di Sona.
In esito alla campagna di indagini condotte sui solai delle scuole nel corso dell'estate 2016, indagini cofinanziate dal MIUR, sono state individuate alcune situazioni localizzate che hanno richiesto la programmazione a breve termine di interventi di messa in sicurezza, finalizzati ad impedire possibili distacchi dell’intonaco e dei "fondelli" delle pignatte in laterizio, prevenendo i cosiddetti fenomeni di “sfondellamento”.
“A partire dal 28 dicembre scorso – spiega il Sindaco Gianluigi Mazzi -, volutamente in occasione della sospensione delle attività didattiche, abbiamo iniziato ad effettuare dei lavori di manutenzione di alcuni solai afferenti gli edifici scolastici di Sona, per le scuole "Virgilio" e "Aleardi", della "Collodi" di San Giorgio e dell’"Anna Frank" di Lugagnano. Si tratta di lavori che abbiamo fortemente voluto e per i quali, come buona Amministrazione, abbiamo ottenuto un cofinanziamento della fase di verifica dal Ministero. Le nostre scuole sono alquanto datate e stiamo provvedendo a fare manutenzioni che le rendano sempre più sicure, come ad esempio la scuola dell’infanzia a Sona, con un importante intervento antisismico. Complessivamente la durata presunta dei lavori sarà di circa 7 giorni consecutivi e al ritorno gli alunni e le maestre troveranno classi in cui gli interventi eviteranno quanto è accaduto anni fa alla "Silvio Pellico" di Lugagnano, quando un piccolo pezzo di intonaco si staccò. Dobbiamo essere sempre vigili e fare tutto quanto è possibile per i nostri ragazzi.”
Dal punto di vista tecnico, i lavori sono seguiti dall’ufficio lavori pubblici del Comune. “Si tratta di realizzare una controsoffittatura – spiega l’Ing. Stefano Baciga del Comune di Sona -, in lastre in gesso rivestito ancorate ad una struttura metallica tessellata nei travetti del solaio, progettate e certificate per la messa in sicurezza definitiva dallo sfondellamento. La funzione del controsoffitto è quella di "sostenere" il carico derivante da eventuali distacchi di intonaco e porzioni di laterizio.”
“Stiamo facendo grandissimi investimenti per le scuole del Comune – dichiara il Sindaco – come da impegno preso nella campagna elettorale del 2013: la scuola è sempre al massimo delle nostre priorità, perché investendo negli spazi didattici investiamo nel profitto degli alunni e nel benessere degli insegnanti.  Un mix per raggiungere l’eccellenza e guidare al meglio i ragazzi e le ragazze nella costruzione del loro futuro.”
Ai seguenti link è possibile scaricare planimetrie e foto degli interventi.
Foto degli interventi
Planimetrie