--- COMUNE DI SONA ---

Presso gli impianti di Via Barlottini, un... calcio alle docce fredde



Da lunedì 25 settembre si inizierà un radicale intervento alla centrale termica degli impianti sportivi di via Barlottini a Lugagnano. L'intervento nel complessivo avrà un costo superiore ai 26.000 euro e si rende necessario per sostituire l’impianto termoidraulico non più adeguato e obsoleto.
“È un intervento straordinario che andava fatto – ammette il Sindaco Gianluigi Mazzi – perché erano costanti i problemi soprattutto legati all’erogazione dell’acqua calda per le docce. Si tratta – spiega il Sindaco – di un grosso lavoro che sostituisce un impianto non adeguato, non più a norma e sotto dimensionato per la struttura. Senza questo intervento l’Associazione Calcio Lugagnano, conduttore dell’impianto, e l’altra squadra locale il Real Lugagnano, andrebbero incontro a continue sanzioni per la mancanza di acqua calda per gli atleti. Credo che tutta la nostra comunità non possa che apprezzare il miglioramento di queste strutture dove giocano centinaia di bambini e ragazzini, per cui dare senso di ospitalità e di modernità. E non solo risoluzione di un problema da troppi anni lasciato in sospeso, ma anche un concreto risparmio energetico e una miglior qualità del servizio agli sportivi”.
I lavori termineranno entro sabato 30 settembre.
“Chiedo e ringrazio della collaborazione tutti gli atleti – dichiara il Sindaco –. Fatto questo, come da specifiche convenute nella progettualità tra la società Sinergie e il Comune di Sona, non ci sarà più il problema e il disagio delle docce fredde.”
Sabato 7 ottobre alle ore 11,30 è previsto l’inaugurazione e la consegna del nuovo campo di calcio, della tribuna (lo scorso anno terminata) e del nuovo sistema di riscaldamento/erogazione acqua calda.