--- COMUNE DI SONA ---

Premiazione delle eccellenze scolastiche. Gratificazione per le famiglie e per tutto il Comune

 
L’Amministrazione comunale di Sona premia le eccellenze scolastiche. Con una cerimonia che si terrà venerdì 1 dicembre alle ore 18.00 in Sala del Consiglio a Sona, l’Amministrazione intende valorizzare l’impegno ed i risultati ottenuti dalle ragazze e dai ragazzi residenti nel comune licenziati dalle Scuole Secondarie di I° e II° con il massimo dei voti.
Sono ben 26 i ragazzi e le ragazze della secondaria di I grado che sono usciti con il massimo dei voti, e dieci gli studenti e le studentesse delle scuole di secondo grado.
“Con questa iniziativa -  afferma l’assessore Antonella Dal Forno - intendiamo riconoscere e valorizzare l’impegno che queste ragazze e questi ragazzi hanno espresso durante il loro percorso scolastico ed incoraggiarli a continuare su questa strada per il bene loro personale ma anche dell’intera comunità, perché essa ha bisogno di testimoni positivi, di ragazzi, di giovani, di persone che non si fermino di fronte alle fatiche, siano esse scolastiche, lavorative, sportive, sociali, ma che anzi, allenati durante il periodo scolastico, mettano la loro determinazione e le loro competenze anche a servizio della comunità! Quest’anno il numero di eccellenze scolastiche nella Scuola Secondaria residenti nel comune di Sona è poi particolarmente cospicuo: trentasei persone hanno ottenuto il massimo dei voti, ventisei nella Secondaria di I° e dieci nella secondaria di II°! Il numero davvero elevato è testimonianza di una realtà positiva che esiste, di cui vogliamo prender coscienza e che deve essere messa opportunamente in luce! A ciascuno di questi ragazzi vanno i complimenti del Sindaco e di tutta l’Amministrazione!”
Ospite d’onore della serata sarà la prof.ssa Augusta Celada, Coordinatrice dei dirigenti tecnici U.S.R. Veneto, che darà il benvenuto ai protagonisti della serata assieme al Sindaco di Sona, Gianluigi Mazzi, all’Assessore alla Scuola, Antonella Dal Forno e a tutta l’Amministrazione. Verranno poi consegnati ai ventisei ragazzi della Scuola Secondaria I° e ai dieci ragazzi della Secondaria di II° un riconoscimento simbolico in denaro di importo totale corrispondente a 2.500 Euro stanziati dall’Amministrazione a favore dell’iniziativa che intende sottolineare l’apprezzamento di tutto il Consiglio comunale nei confronti dell’impegno di questi bravi ragazzi.
Alla cerimonia di consegna delle pergamene sono stati invitati i dirigenti dei due Istituti Comprensivi presenti nel territorio, i dirigenti scolastici degli istituti superiori frequentati dai ragazzi premiati, le autorità militari e civili, i presidenti dei Comitati Genitori ed i rappresentanti dei diversi organi collegiali scolastici.