--- COMUNE DI SONA ---

Valorizzare i “centri commerciali naturali”: questo l’obiettivo del progetto intercomunale “Commercio 2020” siglato dai Comuni di Castelnuovo del Garda, Sona, Bussolengo, Pastrengo e Valeggio

Pubblicata il 20/02/2018

Valorizzare i “centri commerciali naturali” ossia le attività, i locali e i negozi dei nostri paesi è l’obiettivo del progetto intercomunale “Commercio 2020” intrapreso nel 2015 e che ha siglato l’accordo firmato dai Comuni di Castelnuovo del Garda, Sona, Bussolengo, Pastrengo e Valeggio sul Mincio.
Importanti sono stati i passi compiuti secondo la nuova programmazione europea 2014/2020 che si è posta il traguardo di crescita intelligente ponendo l’attenzione sul potenziare l’identità specifica dei territori.
“Ricordiamo gli scopi raggiunti - afferma l’Assessore Elena Catalano del Comune di Sona attraverso “Commercio 2020”: la realizzazione di una banca dati, la creazione di una rete del commercio, l’organizzazione di iniziative di formazione e promozione condivise, uniti alla necessità dell’utilizzo innovativo ed efficace delle nuove tecnologie di informazione e comunicazione. Si è affacciata l’esigenza di maturare una “partnership” fra i Comuni limitrofi di Castelnuovo, Sona e Sommacampagna: il distretto del Commercio. L’occasione della delibera di Giunta regionale n° 1531 del 25 Settembre 2016 per le “politiche e lo sviluppo del sistema commerciale nella regione Veneto” ha permesso - continua l’Assessore Catalano - la richiesta alla Regione Veneto del riconoscimento del distretto territoriale del Commercio insieme alle principali organizzazioni del commercio. Questa azione, se accolta, dovrebbe consentire non finanziamenti al Comune, ma punteggi consistenti che offrono maggiori opportunità di accesso a progetti e bandi regionali dedicati alle imprese commerciali. Lo sguardo puntato quindi alle risorse territoriali - prosegue l’assessore Catalano - che agiscano sulla valorizzazione dell’attrattività dal punto di vista commerciale e turistico senza trascurare la riqualificazione, dove possibile, del contesto urbano. La Consulta Comunale delle attività produttive e ricettive, il progetto delle “Imprese in rete” di Sona, l’evento Sona Food and Wine Festival sono il risultato evidente della volontà di crescita delle attività locali. Un percorso e una sfida che ha bisogno del contributo sinergico di tutti gli attori: imprenditori, Pubblica Amministrazione e cittadini per sviluppare i centri commerciali naturali con nuove idee al fine di migliorare, rafforzare, dare impulso e rivitalizzare i centri storici dei nostri paesi.”


 


Facebook Google+ Twitter