--- COMUNE DI SONA ---

Un convegno importante per la produzione frutticola del territorio: focus su irrigazione e sostanza organica

Pubblicata il 22/03/2018

Il convegno del 21 marzo 2018 che si è svolto presso la tensostruttura del mercato ortofrutticolo di Sona e Sommacampagna, denominato Palapesca, ha fornito importanti spunti di riflessione alla numerosa platea di agricoltori e tecnici presenti – sostiene l’Assessore Elena Catalano del Comune di Sona.
I temi affrontati e condivisi riguardanti l’irrigazione e la sostanza organica del terreno, fattori fondamentali nella produzione- aggiunge l’Assessore Catalano- attraverso l’esperienza e la ricerca degli esperti presenti – hanno suggerito metodologie innovative, nuove tecniche per supportare la nostra agricoltura veronese che soffre i continui cambiamenti climatici. Criticità che possono trasformarsi in opportunità se professionisti e ricercatori propongono o indicano le strade percorribili per la soluzione dei diversi casi.
Il Dott. Tacconi e il Dott.Tosi dei Centri CREA e AGREA si sono impegnati nell’illustrare il caso studio del kiwi nel Veronese, mentre il Dott. Chiari del Canale Emiliano Romagnolo e il Prof. B. Morandi dell’Università di Bologna si sono cimentati nell’argomento della corretta gestione idrica quale elemento importante per migliorare la performance delle piante e la qualità dei prodotti.
Il Dott. Sorrenti dell’Università di Bologna ha invece illustrato l’utilizzo della sostanza organica del suolo e le strategie di intervento in fruttiviticoltura.
L’Ing. De Antoni del Consorzio di Bonifica Veronese ha giocato infine - aggiunge l’Assessore Catalano - un ruolo importante nell’informazione sullo stato attuale e gli scenari futuri dell’irrigazione e la risorsa idrica. Molte le aziende del mondo agricolo che hanno condiviso gli obiettivi del Convegno e che hanno con la loro presenza testimoniato l’interesse all’ascolto. In attesa quindi di abbracciare nuovi progetti e accogliere finanziamenti regionali od europei dedicati al settore agricoltura, poniamo attenzione alla formazione e corretta informazione, che rappresentano sempre un valido sostegno e concreto aiuto – conclude l’Assessore Catalano.


Facebook Google+ Twitter