--- COMUNE DI SONA ---

Il Comune di Sona si aggiudica il premio "Cubo d’oro" per la nuova Scuola Primaria "Silvio Pellico" di Lugagnano

Pubblicata il 08/09/2019

L’Agenzia per l’Energia Alto Adige – CasaClima ha premiato per il diciassettesimo anno i migliori progetti che hanno applicato in maniera esemplare i criteri di efficienza energetica e di sostenibilità richiesti dalle certificazioni di qualità CasaClima. Attraverso il premio, l’Agenzia CasaClima ha inteso premiare i committenti e i progettisti per le scelte coraggiose e innovative. Per l’edizione di quest’anno 2019, la giuria di esperti ha selezionato tra 1582 progetti complessivi, 22 opere ritenute meritevoli, e successivamente tra questi sono stati individuati 7 progetti che si sono aggiudicati il premio della giuria “Jury Winner”.
Tra questi ultimi selezionati vi è anche il progetto della Scuola Primaria "S. Pellico" a cui è stato assegnato come riconoscimento il “Cubo d’oro”.
Il 6 Settembre scorso, presso la nuova sede della Cantina Produttori Bolzano, si è svolta la cerimonia ufficiale di consegna dei premi “CasaClima AWARDS 2019”, con la presenza dell’Assessore Provinciale per l’Ambiente ed Energia, Giuliano Vettorato e del Direttore Generale dell’Agenzia CasaClima, Dr. Ing. Ulrich Santa. Presenti sul palco per ritirare il premio il Sindaco Gianluigi Mazzi ed i progettisti coinvolti.
La Giuria di esperti ha premiato la realizzazione della Scuola Primaria Silvio Pellico con il seguente giudizio: “La nuova scuola elementare del Comune di Sona è stata costruita seguendo i criteri di bioarchitettura contenuti nel sigillo di qualità CasaClima School. Oltre alla riduzione dell’impronta ecologica dell’edificio, sono state realizzate diverse misure per creare un ambiente salubre, confortevole e stimolante per alunni ed insegnanti nel quale la sostenibilità fa scuola.”
Committente: Comune di Sona  - Progettazione Architettonica e Dir. Lavori: Arch. Fabio Dal Barco - Progettazione Impiantistica: Ing. Roberto Magnaguagno - Consulente CasaClima: Arch. Fabio Dal Barco - Referente Certificazione School: Arch. Cristina Martinuzzi.
Da menzionare per il Comune di Sona, anche il secondo posto ottenuto tra i progetti selezionati per il sondaggio online “Premio del Pubblico 2019”. Il commento del Sindaco Gianluigi Mazzi: “La politica amministrativa chiede ai sindaci di progettare e porre in essere provvedimenti mirati al miglioramento della qualità della vita. Lo abbiamo fatto con questa scuola progettata e coordinata da tecnici del Comune, realizzata da una grande impresa in tempi record e certificata come CasaClima, creando un ambiente salubre, confortevole, ecologico sia per i nostri ragazzi sia per il corpo docente. Un grazie va all’architetto comunale Fabio Dal Barco, grande sostenitore di questo standard esecutivo e grande progettista”.
Prosegue Mazzi: “Un grazie va anche ai suoi collaboratori e a tutti i dipendenti comunali che hanno contribuito all’opera. Questa Amministrazione proseguirà in scelte ecosostenibili e in progetti che possano dare benessere. Stiamo ricevendo complimenti da tutta Italia, premi e congratulazioni; siamo già stati invitati a conferenze e convegni per parlare del nostro risultato e della nostra eccellenza”.
E conclude: “Durante la premiazione tutti hanno applaudito il Comune di Sona, grazie al premio ricevuto e alla lungimiranza amministrativa delle scelte fatte: ero fiero di tutto questo e vorrei veramente trasmettere ad ogni concittadino questo grande risultato”.
Il commento dell’Arch. Fabio Dal Barco: “A livello personale mi sento onorato ed al tempo stesso ancora incredulo per aver ricevuto un riconoscimento così importante, tra i tanti progetti selezionati di così alto livello; questo premio rappresenta per me la corretta strada nel pensare e realizzare un futuro ecosostenibile per la collettività, nel rispetto della natura.”

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Premio CasaClima 2019 foto_1.jpg 1.7 MB
Allegato Premio CasaClima 2019 foto_2.jpg 2.05 MB
Allegato Premio CasaClima 2019 foto_3.jpg 371.27 KB
Allegato Premio CasaClima 2019 foto_4.jpg 784.25 KB


Facebook Google+ Twitter